Happy Birthday Alpine Pearls: 14 anni di turismo green sulle Alpi

Alpine Pearls, la rete internazionale delle Alpi che promuove il turismo in mobilità dolce, festeggia il suo compleanno. Quando l’associazione ebbe il suo battesimo a Vienna il 31.1.2006, esattamente 14 anni fa, erano 17 le località fondatrici, pioniere ancora un po’ esotiche di progetti votati alla tutela del clima e a vacanze all’insegna della sostenibilità. Il percorso per la creazione dell’associazione “Alpine Pearls” era stato reso possibile da due progetti europei – Alps Mobility I e II – finanziati dall’allora Ministero per l’ambiente e le politiche agricole e forestali austriaco. Scopriamo le Perle Alpine e questo compleanno speciale.

All’avanguardia verso un nuovo turismo sostenibile

Oggi Alpine Pearls, grazie al suo know-how in progetti transnazionali e alle sue iniziative a tutela del clima nel campo della mobilità, è un partner sempre ricercato per progetti di cooperazione e conferenze internazionali.

Val di Funes in una calda giornata autunnale di ottobre

Con l’implementazione di progetti pilota e il loro continuo sviluppo turistico sostenibile, le Perle delle Alpi sono esempi di buone pratiche a livello europeo e forniscono un contributo fondamentale nell’accrescere una nuova consapevolezza verso un turismo sempre più ecocompatibile.

(c) alpinepearls.com – Lasciatevi guidare dalle lunghe distese di mille colori

Una missione chiara: senza auto e senza stress sulle Alpi

Alpine Pearls lo dimostra: viaggiare in montagna senza auto è possibile. Treni e autobus sono il mezzo ideale per arrivare e grazie ai servizi di mobilità in loco la propria automobile può rimanere a casa.

Mallnitz inverno

Anche l’ultimo miglio, dalla stazione all’alloggio, non è un problema grazie ad efficaci servizi transfer. Sul posto ogni località offre poi le soluzioni più adeguate per spostarsi, da servizi shuttle a taxi a chiamata, da skibus a bus per gli escursionisti.

auto elettriche weissensee
(c) Auto elettrica di Werfenweng sulle sponde del lago Weissensee

E in molte Perle è possibile testare, talora gratuitamente, i più innovativi veicoli elettrici. Le località Alpine Pearls sono collegate alle reti di trasporto pubblico internazionali. Gli ospiti possono quindi arrivare senza stress e senza code, per una vacanza senza auto e senza preoccupazioni.

Alpine Pearls – Un partner scientifico ed economico sul tema mobilità

Le attività di networking con partner economici, tour operator, università, associazioni ed organizzazioni non governative e con altri territori (Pirenei, Mediterraneo, Scandinavia, etc.) sono essenziali per Alpine Pearls. Tutte le proprie esperienze e i propri successi vengono condivisi con istituzioni che perseguono scopi analoghi: „Siamo il fulcro innovativo di una rete per lo sviluppo sostenibile, con una serie di buone pratiche sul tema della mobilità nel turismo. Siamo lieti di cooperare su questo tema, fornendo input e know-how nell’ambito di congressi, workshop e attività di ambito economico e scientifico”, – spiega Karmen Mentil, responsabile del management di Alpine Pearls.

I successi degli ultimi 14 anni

Scufons del Cogo - Fantastica giornata durante la Scufoneda 2019
La Scufoneda di Moena, evento green

31.1.2006: Fondazione di Alpine Pearls a Vienna

„1a vacanza clima neutra“: i primi viaggi a emissioni zero furono proposti dalle nostre Perle Arosa e Werfenweng già nel 2007.

Ospitalità Alpine Pearls“: dal 2015 il marchio che raccoglie strutture ricettive delle Perle specializzate sul tema della mobilità dolce (ad oggi circa 80 strutture ricettive)

„WTTC Award“: nel 2011 Alpine Pearls vince il premio Tourism for Tomorrow Award del World Travel and Tourism Council.

„Perle.Premium“: le nostre Perle e le loro offerte sono variegate come lo è l’arco alpino, nella sua eccezionale bellezza. Alcune località sono accessibili direttamente in treno, altre sono specializzate in una determinata offerta sportiva, altre sono inserite in parchi nazionali o si distinguono per le loro qualità enogastronomiche. Per mettere in evidenza le peculiarità di ciascuna destinazione, le Perle si promuovono da alcuni anni attraverso le proprie qualità Premium.

Viaggi stampa „Alpine Crossing“: in bus, treno e auto elettriche attraverso le Perle delle Alpi, per vivere in ciascuna località esperienze uniche all’insegna della mobilità dolce e dell’enogastronomia alpina. Numerosi giornalisti e blogger hanno visitato in questi anni le località Alpine Pearls, innamorandosene a prima vista.

Progetti internazionali: una serie di progetti sono stati implementati con Alpine Pearls come partner nell’ambito dei più importanti assi di finanziamento europei (Interreg, Erasmus+, Leader, etc.)

Novità – „Perle candidate“: Dall‘autunno 2019 Alpine Pearls consente anche a Comuni e destinazioni che ancora non soddisfano tutti i criteri previsti di diventare membri di Alpine Pearls. L’obiettivo è quello di mettersi insieme in cammino verso un turismo più sostenibile.

 

Attività per tutti gli amanti della montagna.

Mobilità è divertimento

Le Perle delle Alpi offrono moltissime attività estive ed invernali a tu per tu con la natura, nella convinzione che muoversi all’aria aperta sia sinonimo di relax e divertimento.

(c) alpine-pearls.com – A Les Diablerets si puo’ sciare anche d’estate

Escursioni, passeggiate, nordic walking, alpinismo, arrampicata, ciclismo, MTB, nuoto, canottaggio e altri sport acquatici non motorizzati, equitazione, carrozze e slitte con i cavalli, parapendio, sci di fondo e biathlon, sci alpino e snowboard, sci alpinismo, pattinaggio, ciaspole, slittino e molto altro ancora!

Ciaspolata Enrosadira, Moena Outdoor Winter
Ciaspolata Enrosadira, foto via Moena Outdoor Winter

Offerte speciali delle nostre Perle – Risparmiare fa bene al clima

Le carte ospiti e le offerte messe a punto da molte delle nostre Perle sono l’ideale per risparmiare e per vivere una vacanza green. Le card offrono spesso l’utilizzo gratuito dei trasporti pubblici e una serie di vantaggi e sconti per le attività da svolgere, sia in estate che in inverno.

Scopriamo alcuni esempi. A Funes e a Racines (Bolzano) le carte ospiti sono incluse nel prezzo della camera. Con la carta ospiti nella Perla tedesca di Bad Reichenhall si viaggia gratis sui mezzi pubblici e si può godere di una serie di sconti, per esempio alle Terme.

Le antiche saline
Le antiche saline.

A Werfenweng (Salisburghese) chi arriva in treno o consegna la chiave della macchina durante il soggiorno, alloggiando in una struttura ricettiva partner, ha diritto a transfer gratuiti, noleggio veicoli elettrici e una serie di altre attività.

Hotel Sant'Orso Cogne estate
Hotel Sant’Orso Cogne estate

A Cogne (Valle d’Aosta) la navetta che collega le frazioni è completamente gratuita.

Per scoprire tutte le Perle delle Alpi: www.alpine-pearls.com

 Per essere sempre aggiornati sulle ultime novità di Alpine Pearls:

www.perlealpine.it/  www.alpine-pearls.com   / www.facebook.com/AlpinePearlsHolidays  / www.instagram.com/alpinepearls    /  https://www.youtube.com/user/AlpinePearls 

Contatto:

Alpine Pearls Italia | Giovanni Vassena

Weng 42 | A-5453 Werfenweng | Tel: +43 660 3199366 | italia@alpine-pearls.com

La cartina delle Perle alpine

Mappa di tutte le località elette Perle delle Alpi

Pubblicato da Valentina

Valentina

Valentina, ricercatrice universitaria. Girando per il mondo ha sempre portato nel cuore la Perla dove è nata: Cogne, facendone conoscere le sue bellezze. Ama la montagna e tutte le piacevoli sensazioni che sa regalare a chi la vive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *