L’estate nel Parco Nazionale Gran Paradiso

Il Parco Nazionale Gran Paradiso è il primo parco istituito in Italia. Con oltre 700 km quadrati di estensione, il parco abbraccia sia la Valle d’Aosta che il Piemonte, comprendendo diversi comuni. Tra questi, anche le Perle delle Alpi di Cogne e di Ceresole Reale. Nel Parco Nazionale, in tutte le stagioni, sono tantissime le attività all’aria aperta che si possono fare e le iniziative proposte, fra cui spiccano di A piedi fra le nuvole, iniziativa promossa dal Parco per incentivare la mobilità sostenibile. Si può fare una passeggiata per osservare gli stambecchi, arrivare in quota per vedere il risveglio delle marmotte o la prima fioritura dei prati di montagna. Tutte attività svolte all’insegna del rispetto per la natura e della mobilità dolce, in tipico stile Alpine Pearls. Così, la guida del Parco Nazionale del Gran Paradiso Gianni Tamiozzo, ci suggerisce alcune delle escursioni da fare per vivere al meglio la nostra estate all’aria aperta. Scopriamole insieme.

Continua a leggere →

A Piedi tra le Nuvole sull’altopiano del Nivolet

A Piedi tra le Nuvole è una magnifica rassegna organizzata dal Parco Nazionale Gran Paradiso giunta ormai alla sua XVI edizione. Chiudere le strade al traffico per godere del silenzio e della bellezza del Parco Nazionale Gran Paradiso. Questo è l’intento che muove questa iniziativa, all’insegna della mobilità dolce e della riscoperta del pianoro del Nivolet. In un calendario denso di attività, la rassegna coinvolge oggi tanti comuni, tra i quali la Perla Alpina di Ceresole Reale. La rassegna, per l’edizione del 2018, parte domenica 8 luglio, e continua per tutti i fine settimana estivi. Passeggiate, giri in bicicletta e esperienze gastronomiche: questo e tanto altro per l’estate del Nivolet.

Continua a leggere →

Sagra della Trota Reale a Ceresole Reale: al via la prima edizione

La tradizione culinaria di Ceresole Reale, Perla Alpina immersa nel Parco Nazionale Gran Paradiso, vanta tanti e diversi piatti. Senza dubbio, però, uno dei più antichi e pregiati riguarda la Trota Reale. Fin dalla metà dell’800 turisti illustri venivano a Ceresole per pescare la trota e gustarla nei vari e diversi modi in cui viene cucinata. La stessa tradizione rivive nella prima Sagra della Trota Reale, organizzata da Ceresole Reale Turismo e Sviluppo, con il patrocinio del Comune. Abbiamo parlato con Cristiana Cima, Assessore del Comune di Ceresole Reale e titolare del Bar Stella Alpina, che parteciperà all’iniziativa insieme a tanti altri ristoranti e locali. Scopriamo insieme come veniva cucinata e come possiamo ancora assaporare questo fantastico pesce, nella magnifica cornice di Ceresole.
Sagra della Trota Reale

Continua a leggere →

A Ceresole Reale, nel 1874

Prima del 1995, quando fu costruita la galleria che a Noasca si infila nella montagna a quota 1168 m e, dopo 3 chilometri e mezzo, catapulta i viaggiatori ai 1451 m della Borgata San Meinerio, la salita a Ceresole Reale lungo la vecchia strada statale 460 doveva restituire almeno una vaga idea delle emozioni e delle fatiche dei primi turisti che si sono spinti fin qui.

Continua a leggere →