World Bee Day – La Slovenia e Bled culla delle api

È stato fissato per il 20 maggio a Breznica, in prossimità di Bled, il primo “World Bee Day” del Mondo. La meravigliosa Perla delle Alpi slovena ospiterà le celebrazioni per un evento nato grazie all’impegno congiunto dell’Associazione Apicultori slovena e della Repubblica di Slovenia. Protagonisti della giornata saranno il miele, i prodotti legati all’apicultura e la sensibilizzazione verso il mondo di questi magnifici insetti. Ma come è nata l’idea del World Bee Day? Scopriamolo insieme. 

 

La nascita del World Bee Day

Boštjan Noč, presidente dell’Associazione Apicultori slovena, come tutte le mattine stava recandosi al lavoro in macchina. Così, ascoltando un programma radiofonico, si imbatté in una discussione sull’importanza delle giornate mondiali dedicate a diverse cause. Come era possibile che temi tanto delicati e fondamentali come l’apicultura e le api non avessero una propria giornata? Fu questa l’intuizione che avrebbe portato, non senza impegno, all’istituzione del World Bee Day. Era un giorno di settembre del 2014. Ci sarebbero voluti tre anni prima che la proposta di una giornata mondiale per le api arrivasse alle Nazioni Unite. Il 20 dicembre 2017, grazie anche all’appoggio del Ministero dell’Agricoltura e del Governo della Repubblica della Slovenia, le Nazioni Unite hanno riconosciuto il 20 maggio come data per il “World Bee Day“. Riconoscere la giornata mondiale delle api è stato un’importante successo della diplomazia slovena.

World Bee Day - Bled 2
Credits: Ministry of Agriculture, Forestry and Food; left to right: Dejan Židan, Minister; Nejc Perhavec, MKGP; Snežana Popovič, Head of the Task Force and EU Coordination and International Affairs Service; Luka Kočevar, Head of the Public Relations and Promotion Office; Peter Kozmus, Vice-President of the International Federation of Beekeepers’ Associations,Apimondia; Boštjan Noč, President of the Slovenian Beekeepers’ Association)

The Bee World

Negli anni tra il 2014 e il 2017, la Slovenia ha intrapreso varie operazioni di sensibilizzazione verso il mondo delle api per la creazione del World Bee Day. Tra queste anche una mostra interattiva, “The Bee World“. La mostra aveva appunto lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto l’importanza delle api e di altri impollinatori e il loro ruolo chiave per l’agricoltura, l’ambiente e la razza umana in generale. L’installazione è stata presentata per la prima volta al pubblico presso la FAO durante la 25a sessione della commissione per l’agricoltura nel settembre 2016. Quindi ha visitato numerose metropoli del mondo, compresa la sede europea Commissione a Bruxelles, il congresso di Apimondia a Istanbul, la fiera internazionale a Hong Kong e la sede delle Nazioni Unite a New York, USA.

The Bee World - Bled
Credits: Ministry of Agriculture, Forestry and Food

Honey Breakfast

Come parte della campagna di sensibilizzazione sulle api, la Slovenia ha lanciato la “Honey Breakfast“. La campagna è nata nel 2007: gli apicoltori sloveni offrivano ai bambini delle scuole materne ed elementari miele per colazione. Successivamente si sono tenute diverse presentazioni e workshop dirette ai bambini sull’importanza delle api e dell’allevamento sostenibile. Sulla base di questa buona pratica, la Slovenia ha proposto l’iniziativa al Consiglio per l’Agricoltura e la Pesca dell’UE a marzo 2014. La European Honey Breakfast Initiative è stata sostenuta da molti Stati membri dell’UE e da altri paesi, come l’Australia.

European Honey Breakfast - World Bee Day
Credits: Tomo Jeseničnik

Perché la Slovenia?

Ma perché la Slovenia ha così a cuore la questione delle api? In Slovenia ci sono 5 apicultori ogni 1000 abitanti, un numero molto elevato che inscrive questa nazione tra le più produttive e attente all’apicultura. Gli specialisti del miele sloveni sono riconosciuti in tutto il mondo per la loro  importante tradizione, per la professionalità e l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia. L’apicultura si lega talmente forte all’identità nazionale da portare la Slovenia a essere il primo paese europeo ad avere introdotto protezione legale per la specie di ape indigena, l’ape mellifera Carniola.

20 Maggio: il primo World Bee Day a Bled

L’evento principale del primo World Bee Day si svolgerà domenica 20 maggio 2018. Cornice della celebrazione sarà il villaggio di Breznica, nel comune di Žirovnica, a soli 7 km dalla Perla delle Alpi slovena. Qui nacque Anton Janša, pioniere della moderna apicoltura. A Bled ci sarà una mostra fotografica dell’Associazione apicoltori Bled – Gorje e uno stand “Bee our guest“. Qui gli ospiti potranno acquistare alcuni prodotti delle api locali. In più, per festeggiare al meglio, sulla Bled Lake Promenade più di 500 fisarmonicisti si riuniranno e suoneranno una canzone slovena “čebelice, čebelice”(bees, bees, you are my friends). Chi non dovesse farcela a festeggiare il World Bee Day a Bled può comunque pensare di visitare la Slovenia in occorrenza  del Festival Tradizionale dei Fiori, a Bohinj. Dal 25 maggio al 10 giugno ci saranno mercatini, prodotti locali, concerti, tour botanici e gastronomici e tanto altro. 

 

 

Pubblicato da Gian Paolo

Gian Paolo

GianPaolo è giornalista pubblicista e specialista di comunicazione digitale. Ama viaggiare, fare lunghe passeggiate in montagna e suonare. Quando non è chiuso in sala prove o in redazione, adora passare il tempo libero con sua moglie e la sua cagnolina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *