Moena Outdoor: vivere le Dolomiti all’aria aperta

Moena Outdoor è il nome che le guide della Perla delle Dolomiti hanno scelto per offrire un’esperienza unica ai turisti. Passeggiate, ciaspolate notturne, introduzione allo sci alpino sono solo alcune delle attività che Outdoor Moena organizza su base settimanale. Attività offerte dagli albergatori che aderiscono al progetto e che in gran parte dei casi sono anche gratuite. Abbiamo raggiunto Stefano Martinello, accompagnatore di media montagna e coordinatore delle guide, per spiegarci la filosofia dietro al progetto e per raccontarci qualche aneddoto. Seguiamo insieme la sua storia.

Continua a leggere →

Moena: una “Fata” tra le Perle Alpine

Moena, anche detta “La Fata delle Dolomiti”. Una splendida Perla Alpina in Trentino, a cavallo tra la Val di Fassa e la Val di Fiemme. Meta di tutti gli amanti della neve, Moena è anche il luogo perfetto per trascorrere le vacanze invernali all’insegna della mobilità dolce. Grazie a efficienti servizi autobus e scibus, potrete dimenticare l’automobile a casa e perdervi tra il rumore del torrente Avisio e l’antica facciata della Chiesa di San Vigilio. L’atmosfera si colora di magia quando, in inverno, le luci e la neve addobbano le strade del centro storico del paese. Scopriamo insieme Moena, Perla Alpina e Fata delle Dolomiti.

Continua a leggere →

Chamois, il paese senza macchine

Disposto a sud-est nella Valtournenche, Valle d’Aosta, a 1800 metri sul livello del mare, sorge il piccolo comune di Chamois. Un meraviglioso borgo montano all’ombra del Cervino, che dal 2006 è entrato a far parte delle 25 Perle delle Alpi. Un luogo immerso nel silenzio, dove il tempo sembra essersi preso una pausa, per meglio contemplare il paesaggio incontaminato e sconfinato. Una scommessa di integrità e rispetto della natura che si è concretizzata nella scelta – datata 1955 – di negare l’accesso al paese alle automobili. Un intero comune, l’unico in Italia, libero dall’asfalto, e raggiungibile a piedi, in funivia o in piccoli aeroplani grazie al primo “altiporto” d’Italia.

Continua a leggere →