Mercato della Terra Alpe Cimbra conserve

Il Mercato della Terra all’Alpe Cimbra

E’ partito sabato 17 aprile 2021 a Folgaria un evento che, in questo periodo storico, è forzatamente riservato ai residenti, ma ambisce a diventare a tutti gli effetti un’attrazione. Si terrà infatti come appuntamento fisso il terzo sabato di ogni mese a rotazione tra Lavarone, Folgaria, Luserna e la Vigolana.

Il Mercato della Terra degli Altipiani Cimbri  nasce da una collaborazione fra la Comunità Slow Food per lo Sviluppo Agroculturale degli Altipiani Cimbri, in collaborazione con la Condotta Slow Food Valle dell’Adige Alto Garda, ed è nata per creare un momento di incontro tra gli abitanti e i produttori del territorio. Appena sarà possibile si aprirà anche ai turisti per far conoscere agli ospiti dell’Alpe Cimbra la bontà e genuinità dei prodotti locali: la ricca varietà di formaggi e latticini da pascolo, miele e conserve. A seconda della stagione, i banchi ospiteranno i prodotti di stagione, frutta e verdura.

Il Mercato della Terra supera quindi la vendita e diventa un vero e proprio veicolo di identità agroalimentare del territorio. Chi frequenterà le bancarelle incontrerà chi lavora sul posto in un settore non facile che va dall’allevamento all’agricoltura di montagna. Un lavoro prezioso per la salvaguardia dell’ecosistema alpino e per la sostenibilità. Non a caso i produttori e il Mercato della Terra sono il perno fondamentale del progetto Alpe Cimbra Ecofriendly e del più ampio riconoscimento dell’Alpe Cimbra tra le Alpine Pearls, il consorzio internazionale che raduna alcune delle più belle località green delle Alpi.

 

Mercato della Terra Alpe Cimbra donna

«I Mercati della Terra – spiega Tommaso Martini, fiduciario della Condotta Slow Food – sono una rete internazionale di mercati che lavorano in accordo con i principi di Slow Food, i protagonisti sono i piccoli produttori e gli artigiani del cibo. Oggi i Mercati della Terra sono una settantina presenti in oltre 24 Paesi e sono espressione dei luoghi e delle persone provenienti dalle culture più varie».

Il Mercato della Terra ha il patrocinio del Comune di Folgaria, del Comune di Lavarone, del Comune di Luserna e del Comune di Altopiano della Vigolana. «L’Apt Alpe Cimbra crede molto nel Mercato della Terra», afferma la direttrice Daniela Vecchiato. «Offre prodotti genuini e contenuti utili alla promozione e comunicazione del territorio e inoltre diverrà protagonista in occasione dei molti eventi già calendarizzati per l’estate e l’autunno quali Latte in Festa, Autunno in Malga e La Dispensa dell’Alpe, solo per citarne alcuni».

Mercato della Terra Alpe Cimbra panorama

Pubblicato da Corona Perer

Corona Perer

Ha fondato Giornale SENTIRE nel 2007. E' stata responsabile dell'Ufficio Stampa del Comune di Rovereto dal 2015 al 2020. Giornalista e scrittrice, dopo una lunga pagina radiotelevisiva (1977-1992) nell'emittenza privata, ha collaborato con numerose testate. Ha scrito per ANSA Venezia (della quale è stata corrispondente provinciale), ha collaborato con la sede Rai di Venezia e ha scritto per Alto Adige, Adige e Corriere del Trentino (Rcs).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *